VPN Blocco in Cina

VPN Blocco in Cina

, a Meno che non siete mai stati in Cina o non hanno mai usato Internet in Cina, è necessario avere sentito parlare del Grande Firewall Cinese, che è il paese del firewall e la censura strumento per bloccare i contenuti Internet che il governo non gli piace. I siti Web bloccati in Cina includono molti molto popolari, come Google, Facebook, Twitter, Gmail, Youtube e molti altri.

Per bypassare il Great Firewall e accedere ai contenuti bloccati, molti utenti di Internet in Cina hanno utilizzato VPN, che è una tecnologia che crittografa il traffico Internet e un modo efficace per bypassare il blocco di Internet. Tuttavia, c’è un grosso problema nell’utilizzo di VPN in Cina – blocco VPN. In realtà, un gran numero di servizi VPN ben noti e bloccati pure e non funzionano in Cina a tutti.

Che cos’è il blocco VPN?

Il blocco VPN è la pratica per rilevare e bloccare il traffico VPN. È comunemente usato da alcuni governi e organizzazioni per impedire l’uso di VPN per bypassare il firewall di rete o il geo-blocco. Cina, Iran e Turchia sono tra i paesi in cui il governo ha bloccato le VPN. Servizi online come Netflix e Hulu sono stati anche noti per il blocco VPN perché non vogliono che gli utenti internazionali bypassino il loro geo-blocco utilizzando VPN.

È stato riferito che il blocco VPN è diventato più grave in Cina negli ultimi anni. Molti utenti di Internet in Cina si lamentano del fatto che la loro VPN ha smesso di funzionare. Alcuni cittadini cinesi si sono persino imbattuti in problemi legali per l’utilizzo di una VPN.

Come funziona il blocco VPN in Cina?

In Cina, quando usi Internet, il tuo ISP monitora il tuo traffico e blocca i contenuti secondo le regole stabilite dal Great Firewall. Ci sono diversi modi in cui il tuo ISP può impedirti di utilizzare una VPN:

Blocco dei siti Web VPN

Un gran numero di siti Web di provider VPN sono bloccati in Cina. In questo modo gli utenti di Internet in Cina non saranno in grado di firmare i loro servizi VPN. Molte aziende VPN internazionali devono utilizzare nomi di dominio alternativi una volta che i loro siti web principali sono bloccati in Cina. Mentre molti siti VPN sono bloccati, ci sono ancora alcuni che sono accessibili in Cina.

Blocco delle porte

Non è difficile identificare il traffico VPN perché molti protocolli VPN utilizzano porte specifiche. Ad esempio, la porta 1194 è comunemente utilizzata dal protocollo OpenVPN. Bloccando quelle porte, il traffico VPN verrà bloccato.

Blocco dei server VPN

Quando si utilizza una VPN, il computer o il dispositivo mobile deve connettersi a un server VPN e l’indirizzo IP del server viene fornito in anticipo dal provider VPN. Non sarà troppo difficile per il Great Firewall conoscere quell’indirizzo IP e poi metterlo sulla sua lista nera. Di conseguenza, il tuo software o app VPN non funzionerà perché non sarai in grado di connetterti al server VPN.

Deep Packet Inspection

Deep Packet Inspection (DPI) è un metodo più avanzato per identificare le connessioni VPN. Anche se il traffico VPN è attraverso una porta comune (ad esempio 443), l’ISP può esaminare i dati crittografati per rilevare i modelli di traffico VPN e quindi bloccarlo. Per bypassare DPI, alcune aziende VPN hanno creato protocolli VPN modificati, come StealthVPN o obfsproxy, per rendere il traffico meno evidente come traffico VPN.

Come bypassare il blocco VPN in Cina

Una volta capito come funziona il blocco VPN in Cina, è possibile utilizzare alcuni metodi per bypassarlo. Di seguito sono riportati alcuni modi comuni per affrontare il blocco VPN in Cina.

Scegli un servizio VPN non bloccato

Prima di iscriverti a un servizio VPN, devi assicurarti che la VPN non sia bloccata in Cina. Mentre molte VPN sono bloccati in Cina, ci sono ancora alcuni che stanno lavorando bene. Molte di queste aziende VPN hanno anni di esperienza al servizio degli utenti in Cina e di solito rispondono rapidamente quando si verifica il blocco.

Abbiamo a VPNDada.com hanno testato un gran numero di servizi VPN dalla Cina e segnalare quali funzionano bene e quali sono bloccati. Basato sui nostri test fatto in Cina, di seguito sono alcuni servizi VPN che funzionano bene in Cina:

VPN Valutazione di Collegamento N ° 1 ExpressVPN Recensione “Get ExpressVPN (3 mesi gratis) N. 2 NordVPN Recensione” Get NordVPN (con sconto) N. 3 PureVPN Recensione “Get PureVPN (con sconto) N. 4 VyprVPN Recensione” Get VyprVPN (con sconto)

Scegliere i Numeri di Porta Saggiamente

Come accennato in precedenza, i protocolli VPN utilizzano spesso rara porte, il che li rende vulnerabili per il rilevamento e blocco. Ricorda, le due porte più comuni sono la porta 80 (utilizzata dal traffico HTTP non crittografato) e la porta 443 (utilizzata dal traffico HTTPS crittografato). Pertanto, se il tuo software/app VPN ti consente di scegliere tra alcuni numeri di porta, puoi scegliere la porta 80 o la porta 443 se sono disponibili. In questo modo il tuo traffico VPN avrà meno probabilità di essere rilevato o bloccato.

Attiva l’opzione Stealth o Offuscamento VPN

Per bypassare DPI, molti servizi VPN offrono la possibilità di utilizzare protocolli VPN speciali che rendono il traffico VPN meno rilevabile. Questi protocolli sono spesso chiamati Stealth VPN, VPN offuscamento, XOR o altri nomi. Ad esempio, l’opzione di VyprVPN si chiama Chameleon. Quando si utilizza una VPN in Cina, si dovrebbe sempre attivare tali opzioni se sono disponibili.

Conclusione

Il Great Firewall della Cina non solo blocca i siti web ma blocca anche le VPN. Ha utilizzato alcune tecnologie molto avanzate per farlo. Quando si sceglie una VPN da utilizzare in Cina, è necessario assicurarsi che il servizio VPN funziona bene e non è bloccato. Quando si utilizza una VPN in Cina, è necessario applicare alcune buone pratiche e attivare le opzioni disponibili per prevenire il blocco VPN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.