La Federal Acquisition Regulation (“LONTANO”) definisce “modifica ordine” per significare “un ordine scritto, firmato dal funzionario contraente, a dirigere il contraente di fare un cambiamento che le Modifiche clausola che autorizza il funzionario contraente per ordine, senza che il contraente consenso.”LONTANO 2.101. La domanda è: quali tipi di modifiche sono autorizzate dalla clausola Changes? La risposta si trova nella clausola di modifica e nella giurisprudenza. La risposta semplice è: solo tipi limitati di modifiche e, in generale, i termini e le condizioni del contratto non possono essere modificati da un ordine di modifica. In particolare, le modalità di pagamento o gli importi non possono essere modificati, come dimostrato in un caso recente. Per maggiori informazioni clicca qui 7, 2017.
LONTANO 52.243-1 du, Modifiche, a Prezzo Fisso (AGOSTO 1987), afferma che

Il Funzionario Contraente può, in qualsiasi momento, mediante ordine scritto, e senza preavviso, al fidejussioni, se del caso, apportare modifiche all’interno del generale ambito di applicazione del presente contratto, in uno o più dei seguenti:
(1) Disegni, disegni o specifiche quando i materiali di consumo forniti sono realizzati appositamente per il Governo, in conformità con i disegni, disegni o specifiche.
(2) Metodo di spedizione o imballaggio.
(3) Luogo di consegna….

LONTANO 52.243-2, Modifiche-Rimborso dei costi contiene un linguaggio simile, mentre FAR 52.243-3, Modifiche-Tempo e materiali consente modifiche nelle stesse tre voci più: (1) Descrizione dei servizi da eseguire; (2) Tempo di prestazione (cioè, ore del giorno, giorni della settimana, ecc.); (3) Luogo di prestazione dei servizi; e (4) Quantità di proprietà ammobiliata dal governo. FAR 52.243-4, Modifiche per i contratti di costruzione a prezzo fisso, consente modifiche (1) Nelle specifiche (compresi disegni e disegni); (2) il metodo o il modo di esecuzione del lavoro; (3) la proprietà o servizi forniti dal governo; o (4) Dirigere l’accelerazione nell’esecuzione del lavoro; e (5) Quantità di proprietà fornite dal governo.

Come si può vedere dalla breve carrellata delle parole chiave nelle varie clausole Modifiche, un funzionario contraente è vincolato, e non può ordinare modifiche in cose come termini di pagamento, garanzie o altri termini e condizioni non stabiliti nella clausola Modifiche. (Naturalmente, qualsiasi cambiamento nell’ambito del contratto, incluso uno nei termini di pagamento o altri termini e condizioni, può essere effettuato utilizzando un ordine di modifica bilaterale, che è concordato dal contraente.)

In CH2M-WG Idaho, LLC, CBCA 3876, settembre. 7, 2017, il Consiglio ha preso in considerazione l’ordine di modifica di un funzionario contraente che ha adeguato i pagamenti tra il lavoro target e non target contenuto nel contratto. Questo ordine di modifica ha rettificato la commissione finale del contraente in un contratto di rimborso dei costi. Il Consiglio ha ritenuto che il funzionario contraente dell’agenzia non aveva il diritto di modificare unilateralmente il contratto per rivedere questo metodo di pagamento. Ci sono stati diversi motivi e casi citati:

  • Questo tipo di modifica non ha comportato una modifica della portata generale del contratto e dei servizi prestati, del tempo di esecuzione o del luogo di esecuzione. Questa modifica unilaterale ha influito sulle disposizioni di pagamento del contratto, che non fanno parte della portata generale del lavoro in base al contratto. (Questa modifica era ” al di là della portata generale e non può essere considerata equamente e ragionevolmente all’interno della contemplazione delle parti al momento della stipula del contratto.”)
  • La giurisprudenza di lunga data stabilisce che un’agenzia non ha il diritto di modificare unilateralmente i termini e le condizioni di un contratto, compresi i termini di pagamento. BF Carvin Const. Co., VABCA 3224, 92-1 BCA ¶24481; Welbilt Const. Inc., GSBCA 2530, 68-1 BCA ¶ 7031. (Il governo non ha alcuna base per trattenere il pagamento dell’intero prezzo di un contratto e non può modificare unilateralmente le disposizioni di pagamento utilizzando la clausola di modifica)
  • Un funzionario contraente che amministra un contratto di costo più canone fisso non può ridurre unilateralmente il finanziamento a un livello inferiore ai costi totali sostenuti dopo la conclusione dell’esecuzione, creando così un superamento dei costi. TEM Assoc, Inc., DOTBCA 2556, 93-2 BCA ¶25759.
  • L’ASBCA ha chiarito che, sebbene il governo possa ordinare unilateralmente modifiche in alcune disposizioni contrattuali, quando il termine particolare del contratto che il governo desidera modificare viene omesso dall’elenco nella clausola di modifica, il governo non ha il diritto di modificare il termine unilateralmente e qualsiasi cambiamento deve essere bilaterale. Stati costieri Petr. Co., ASBCA 31059, 88-1 BCA ¶ 20468 (clausola Modifiche non autorizza una modifica della garanzia).

L’asporto: Un funzionario contraente può emettere un ordine di modifica unilaterale, ma solo per le cose stabilite nella clausola di modifica nel contratto. Se il governo desidera modificare altre cose (ad esempio pagamenti, metodi di pagamento, garanzie), il contraente può rifiutarsi di eseguire tale modifica e notificare al contraente che l’ordine di modifica viola il FAR e la giurisprudenza pertinente. In alternativa, un contraente può modificare qualsiasi cosa nell’ambito del contratto utilizzando un ordine di modifica bilaterale concordato dal contraente, a condizione che siano rispettati i requisiti della legge sulla concorrenza nel contratto (“CICA”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.