Il diritto ad un ” udienza DMV è scritto in entrambe le Costituzioni federali e statali: gli individui non possono avere proprietà prese da loro senza un giusto processo di legge. I conducenti hanno quindi legalmente diritto a un’udienza DMV prima di avere il loro privilegio di guida preso o sospeso, indipendentemente dal fatto che debbano o meno comparire in tribunale per un processo penale. Se sei stato erroneamente arrestato per guida in stato di ebbrezza, dovresti richiedere un’udienza DMV per tentare di aumentare le probabilità che il tuo record possa rimanere chiaro e che una tassa per il reintegro della licenza possa essere evitata.

È importante notare che un’udienza DMV gestisce le condizioni relative a un arresto per guida in stato di ebbrezza. Non è richiesto dopo un arresto DUI, però, ed è separato da un’udienza penale. Un processo in tribunale invece affronta se hai commesso o meno un atto criminale.

L’udienza deve essere richiesta subito dopo un arresto per guida in stato di ebbrezza, e ti sono concessi solo 10 giorni per farlo. In caso contrario, la licenza verrà sospesa automaticamente entro 30 giorni dalla data di arresto. Essere tempestivi riguardo a questa questione ha diversi vantaggi per i conducenti che potrebbero essere stati arrestati ingiustamente: può fornire più tempo, può fungere da opportunità per evitare la sospensione dell’ABS prima del processo e potrebbe esserci una maggiore possibilità di mantenere la licenza se vinci.

I seguenti punti possono essere utili per coloro che cercano di vincere un’udienza DMV a seguito di un arresto per guida in stato di ebbrezza.

Linea guida n. 1: Rivedere le prove contro il vostro caso

Richiesta di scoperta dal DMV dovrebbe essere fatto subito per iscritto, in quanto sono legalmente tenuti a condividere le prove con voi. I livelli di alcol nel sangue registrati e il rapporto di arresto dovrebbero essere condivisi insieme a qualsiasi altra prova che il DMV possa presentare in tribunale.

Orientamento n. 2: Richiesta di avere l’ufficiale di arresto presente

Può essere utile pagare una tassa (in genere $275) per avere l’ufficiale di polizia presente per rispondere a ulteriori domande o per individuare eventuali punti deboli nelle indagini se si ritiene che si può essere stato ingiustamente arrestato.

Linea guida #3: Prendere in considerazione la raccolta di nuove prove

Il laboratorio del crimine e l’agenzia di polizia possono essere citati in giudizio per stabilire il supporto contro le fonti che il DMV utilizzerà in tribunale. I conducenti che hanno avuto il loro sangue testato possono avere tutti cromatografia e risultati di laboratorio convocati, oltre a vari dati riguardanti la storia di manutenzione e le prestazioni complessive delle macchine che hanno condotto gli esami del respiro o del sangue per vedere se stavano lavorando correttamente al momento del test. In circostanze in cui l’apparecchiatura era difettosa o i risultati erano distorti, un tossicologo forense può testimoniare l’inesattezza del test.

È possibile richiedere un’audizione presso l’ufficio di sicurezza del conducente DMV locale. Poiché può essere una punizione severa e talvolta ingiustificata avere la patente di guida presa, è importante mantenerla intatta in circostanze, specialmente quando i diritti potrebbero essere stati violati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.