141 Azioni

Questa guida alle criptovalute centralizzate esamina in profondità le caratteristiche che rendono una moneta centralizzata, oltre a un breve sguardo al concetto di decentralizzazione.

Se sei stato nei mercati delle criptovalute per qualche tempo, saresti ben consapevole del dissenso contro qualsiasi forma di centralizzazione, che si tratti di banche, governi o persino scambi centralizzati di criptovalute. Perché la comunità generale di criptovaluta è contraria alla centralizzazione?

Filosofia di base: Decentramento

Dobbiamo capire che alla base delle criptovalute c’è l’idea di decentramento, che va contro qualsiasi sistema centralizzato a cui l’umanità è stata abituata. Fondamentalmente, ogni singola entità che possiede il pieno controllo nella gestione di un sistema è definita come un’entità centralizzata e quell’ecosistema controllato è definito come un sistema centralizzato. I governi sono centralizzati perché possiedono il potere di fare, mantenere e rimuovere le leggi che ci governano. Le banche (e le banche centrali) sono centralizzate perché controllano il nostro sistema monetario, che è il nucleo della nostra economia. Le aziende sono centralizzate perché il CEO ha l’ultima parola verso qualsiasi politica aziendale e regole nel perseguimento della massimizzazione del profitto. (Leggi di più: Crypto ICO vs. Stock IPO: Qual è la differenza?)

Il decentramento si riferisce alla distribuzione del potere e del controllo da un’entità centrale e autorevole alla popolazione generale all’interno di una rete.

Le criptovalute – e la tecnologia sottostante, Blockchain – vanno contro qualsiasi forma di controllo centralizzato e, invece, consentono a tutti i partecipanti di avere voce in capitolo nella gestione e nel contributo a un sistema aperto e trasparente.

(Vedi anche: Evolution of Cryptocurrency: Replacing Modern Cash)

Caratteristiche di un sistema decentralizzato

Prima di dare un’occhiata alle monete centralizzate, è fondamentale comprendere il concetto di decentralizzazione. Come ha teorizzato Vitalik Buterin (fondatore di Ethereum), ci sono 3 categorie principali di un sistema decentralizzato:

centralizzati centralizzato cryptocurrencies, moneta centralizzata, guida centralizzata, monete, centralizzato crypto

  1. Politicamente Decentrato: Nessuna entità controlla il blockchain
  2. Architettonicamente Decentrata: non C’è punto centrale di guasto (Un sistema centralizzato smette di funzionare o è compromessa una volta una parte del sistema non riesce)
  3. Logicamente Decentrata: La rete accetta uno stato comune (insieme di dati) della rete, comportandosi come un singolo computer collettivo

I sistemi blockchain sono quindi pensati per fornire un meccanismo per sistemi aperti e immutabili per essere stabili e resistenti agli attacchi. La prima criptovaluta decentralizzata – Bitcoin-è stata creata per fornire una valida alternativa al sistema monetario centralizzato, consentendo agli utenti di trasferire denaro senza la necessità di intermediari (banche e processori di pagamento). La natura decentralizzata di Bitcoin ha permesso vari vantaggi che includono:

  • Commissioni di trasferimento più economiche: gli utenti hanno dovuto pagare una frazione del costo del trasferimento di criptovalute rispetto alle enormi commissioni addebitate dagli intermediari
  • Tempo di conferma veloce: gli utenti hanno dovuto attendere minuti per trasferire le loro criptovalute (ovunque a livello globale), rispetto ai giorni in cui utilizzavano le banche. Ciò è particolarmente rilevante quando si effettuano transazioni transfrontaliere.
  • Sicuro: i sistemi decentralizzati hanno meno probabilità di soffrire di singoli punti di guasto. Inoltre, è molto più costoso attaccare un sistema decentralizzato a causa della mancanza di punti centrali sensibili alla mancanza
  • Trasparenza & Immutabilità: gli utenti possono verificare ogni singola transazione fino al timestamp, al valore e ai partecipanti esatti sulla cronologia blockchain. Possono anche essere certi che tutte le transazioni non possono essere modificate o alterate.

Fin dall’inizio, il decentramento è stato una caratteristica sinonimo del mondo delle criptovalute. Pertanto, il risentimento verso la centralizzazione – o qualsiasi forma di esso – è elevato all’interno della comunità generale di criptovaluta. Diamo un’occhiata alle diverse forme di centralizzazione che esiste nel mondo delle criptovalute.

(Vedi anche: Crypto Guida per principianti: 5 Cose Crypto neofiti dovrebbero sapere)

Tipi di Criptovaluta Centralizzazione

Centralizzazione nel contesto di cryptocurrencies sono disponibili in 2 forme principali, che includono:

centralizzati centralizzato cryptocurrencies, moneta centralizzata, guida centralizzata, monete, centralizzato crypto

Concentrazione di Pre-estratto Token Proprietà

Forse la più evidente caratteristica di un centralizzato cryptocurrency è che la maggior parte dell’offerta è di proprietà di una singola entità, di solito il soggetto (società o una fondazione) che ha creato la moneta, in primo luogo. La centralizzazione sarebbe ancora più ovvia se quell’entità fosse una società a scopo di lucro. Avere la proprietà di maggioranza nella fornitura di monete conferisce all’entità un maggiore potere nel controllo e nella gestione dell’intera rete. Questo non è diverso da una società centralizzata che controlla completamente tutti gli aspetti delle sue operazioni e gestione.

Inoltre, i token pre-minati hanno una maggiore probabilità di essere centralizzati poiché l’intera fornitura di token è stata creata all’inizio e non ci sarà ulteriore creazione dei token in futuro. Questo è in netto contrasto con le monete che possono essere estratte come Bitcoin ed Ethereum, dove i minatori possiedono l’opportunità di guadagnare più monete attraverso il processo di estrazione. Questa guida spiega ulteriormente le differenze tra monete e gettoni.

Un esempio è Ripple (XRP), dove Ripple Labs – una società di pagamenti a scopo di lucro che ha fondato Ripple-e i suoi fondatori possiedono circa il 60% della fornitura totale pre – minata di XRP in circolazione. Ciò significa che solo una minoranza di XRP è di proprietà del pubblico aperto. Questo è visto negativamente dalla comunità di criptovalute poiché va contro la nozione di decentralizzazione che le criptovalute offrivano.

 centralizzato, criptovalute centralizzate, moneta centralizzata, guida alle monete centralizzate, crittografia centralizzata

(Vedi anche: Guida alla liquidità della criptovaluta: comprendere la liquidità & La sua importanza)

Centralizzazione mineraria

Nella categoria della centralizzazione mineraria, ci sono 2 elementi principali:

a. Nodi centralizzati

Questa categoria di centralizzazione si riferisce al grado di nodi di proprietà del progetto stesso. Se la maggioranza o tutti i nodi appartengono all’entità che ha creato la moneta stessa, la moneta viene definita centralizzata. Poiché i nodi sono necessari in qualsiasi blockchain per verificare e convalidare le transazioni, una blockchain controllata principalmente da nodi di una singola entità comprometterebbe l’integrità e l’apertura della rete. Ciò renderebbe la blockchain suscettibile di interferenze, sia dall’entità di controllo di parti esterne come le società dei governi. Inoltre, una blockchain controllata da una singola entità sarebbe vulnerabile a un singolo punto di attacco, una situazione in cui l’intera rete si interrompe se i nodi dovessero fallire (spegnimento).

NEO è un esempio di un progetto che ha solo 7 nodi di convalida che sono tutti controllati dal team NEO. Sebbene NEO abbia dichiarato che il decentramento sarebbe stato gradualmente raggiunto nella loro tabella di marcia, la situazione attuale rende ancora NEO centralizzato. Se più di un terzo dei nodi va offline, il consenso non può verificarsi e la blockchain si spegnerà efficacemente. Ciò significa che non più di 3 dei 7 nodi NEO possono andare offline in qualsiasi momento.

(Leggi anche: Guida sull’identificazione delle monete truffa)

centralizzato, criptovalute centralizzate, moneta centralizzata, guida alle monete centralizzate, crittografia centralizzata

b. Centralizzazione della potenza di hashing

La potenza di hashing si riferisce alla potenza computazionale dei nodi nella rete. La centralizzazione della potenza di hashing si verifica quando la maggior parte della potenza computazionale appartiene a una singola entità centralizzata. Conosciuto anche come’ 51% attack’, i minatori che controllano la maggior parte (51% o più) del potere di hashing sarebbero in grado di impedire a nuove transazioni di ottenere conferme, monopolizzare l’estrazione di nuovi blocchi (e mantenere tutti i premi), bloccare qualsiasi transazione a loro disposizione e, più pericolosamente, possono raddoppiare le monete. Questo attacco compromette la sicurezza e l’immutabilità della blockchain.

La doppia spesa è la possibilità che una moneta venga spesa due volte. Si tratta di un atto fraudolento in cui il titolare potrebbe fare una copia del token digitale e inviarlo a una parte (o un commerciante) mantenendo l’originale.

Un esempio di “attacco del 51%” è accaduto a Bitcoin Gold – un hard-fork di Bitcoin – a maggio 2018. Gli attori mal intenzionati sono riusciti a controllare un’enorme quantità di potere di hashing di Bitcoin Gold e sono riusciti a spendere due volte le monete per diversi giorni. Sono riusciti a rubare oltre Bitcoin 18 milioni di Bitcoin Gold. (Vedi di più: Guida alle forchette rigide Bitcoin: Bitcoin Cash, Bitcoin Gold, SegWit2x & Bitcoin ABC)

centralizzato, criptovalute centralizzate, moneta centralizzata, guida alle monete centralizzate, crittografia centralizzata

Riassumendo

Ci sono vari modi in cui una criptovaluta può essere etichettata come centralizzata. È vero che le criptovalute sono state create inizialmente con la filosofia del decentramento, e qualsiasi variazione che va contro questa ideologia sarebbe vista negativamente dalla comunità. Ci sono sicuramente meriti per una soluzione centralizzata – vale a dire prestazioni, scalabilità e stabilità – che garantisce uno sguardo da vicino, ma alla fine, l’inclusione e la partecipazione della comunità è un tratto vitale che le criptovalute e la tecnologia blockchain offrono.

(Potrebbe interessarti anche: Guida alla capitalizzazione di mercato: Tutto quello che devi Sapere Su capitalizzazione di Mercato)

Risorse Benefiche Per iniziare

Se vuoi iniziare il tuo viaggio nel complesso mondo delle cryptocurrencies, ecco un elenco di risorse utili e guide che ottenere il vostro cammino:

Trading & Cambio

  • Crypto Guida 101: Scegliendo I Migliori Cryptocurrency Exchange
  • Guida per Bittrex di Cambio: Come per il Commercio su Bittrex
  • Guida per Binance di Cambio: Come Aprire Binance Conto e che Cosa Si Dovrebbe Sapere
  • Guida per Etherdelta Scambio: Come per il Commercio su Etherdelta
  • Guida Per Cryptocurrency Trading Nozioni di base: Introduzione alla Crittografia Tecniche di Analisi
  • Cryptocurrency Trading: Comprensione Cryptocurrency Coppie di commercio & Come Funziona
  • Crypto Guida al Trading: 4 Comune Insidie di Ogni Crypto Commerciante Esperienza

Portafogli

  • Guida per Cryptocurrency Portafogli: Perché Avete Bisogno di Portafogli?
  • Guida ai portafogli di criptovaluta: apertura di un portafoglio Bitcoin
  • Guida ai portafogli di criptovaluta: Apertura di un MyEtherWallet (MEW)

Leggi anche: Crypto Trading Guide: 4 Insidie comuni Ogni Crypto Trader sperimenterà e guida alle basi del trading di criptovaluta: I grafici & L’analisi tecnica funziona davvero?

Iscriviti al nostro webinar gratuito di criptovaluta ora per imparare tutto ciò che devi sapere sugli investimenti crittografici.

Ottieni il nostro esclusivo e-book che ti guiderà nel processo passo-passo per iniziare a fare soldi tramite investimenti in criptovaluta!

Puoi anche unirti al nostro gruppo Facebook su Master The Crypto: Advanced Cryptocurrency Knowledge per porre qualsiasi domanda riguardante i cryptos!

Sono Aziz, un trader esperto di criptovaluta che è davvero appassionato di cose 2; #1) la tecnologia blockchain rivoluzionaria alla base della crittografia e #2) contribuendo a rendere bitcoin grande ‘di nuovo’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.