Dopo la laurea presso la Bucknell University nel 1991, Charlie Collier era impaziente di scuola di legge e una carriera come avvocato di intrattenimento. Ma quando ha iniziato a leggere i suoi libri di legge, il signor Collier sapeva che avrebbe trovato un altro modo per entrare nel business.

“Non era il modo in cui volevo pensare”, ricorda il signor Collier della sua decisione di entrare direttamente nelle vendite televisive, finendo infine come capo pubblicitario di Court TV. “Mi piace costruire relazioni. Vendite è solo di aiutare le persone a crescere il loro business.”

L’esecutivo orientato alle persone è diventato così bravo a costruire relazioni che nel 2006 è stato messo a capo di AMC proprio mentre il canale Rainbow Media Movie stava aggiungendo serie drammatiche originali.

Il lavoro del signor Collier era quello di presentare la nuova programmazione della rete al pubblico abituato a vedere solo film e far giocare tutti i reparti insieme.

I risultati hanno incluso una crescita dei ricavi pubblicitari a due cifre per due anni di fila, un Emmy Award per il dramma eccezionale per Mad Men una prima per uno spettacolo di base via cavo e valutazioni record per la premiere 2008 di Breaking Bad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.