Il termine “professionale” è una parola che può essere definita in molti modi da diversi punti di vista. Lo definirò da un punto di vista militare o “una professione di armi”. Ora dobbiamo capire che altre professioni avranno punti di vista molto diversi e diversi.

Nella professione delle armi, è nostro dovere fare cose che altri americani avrebbero, o potrebbero, non fare. Noi, come americani, ci viene insegnato fin dall’infanzia a rispettare la vita e le libertà degli altri. A nostra volta, vogliamo che le nostre vite e le nostre libertà siano rispettate. Questo lo conosciamo come la “Regola d’oro”. Ma è nostro dovere come Soldati professionisti, quando necessario, violare nel modo più alto possibile i diritti di un altro essere umano togliendogli la vita. Il dovere di prendere legalmente la vita di un altro essere umano è riservato solo a coloro che comprendono veramente il peso di quel dovere. La responsabilità che questo dovere comporta è la responsabilità più alta, più difficile e più impegnativa che può essere data a chiunque. Dall’inizio dei tempi, al Soldato è stato affidato l’onere di quel dovere.

Ogni leader deve capire che ci vuole un certo tipo di personaggio per essere in grado di uccidere legalmente un altro. Devono capire che non si tratta solo di uccidere, ma anche di sacrificare. Come Soldati, abbiamo il dovere verso il nostro paese di togliere la vita ai nostri nemici. Ma anche i nemici che abbiamo il dovere di uccidere credono di essere altrettanto obbligati a difendere le loro convinzioni con forza mortale. I Soldati scelti per eseguire il giudizio della morte di un altro uomo devono capire che lo fanno a rischio per la propria vita e per la vita dei loro Fratelli intorno a loro. Non è fino a questa comprensione che possono veramente essere chiamati Soldati.

Un soldato non è solo una persona in uniforme — un vero Soldato forma tratti caratteriali specifici nel corso degli anni. Questi tratti nella nostra professione sono chiamati “I valori dell’esercito”. Questi valori sono: Lealtà, Dovere, Rispetto, Servizio disinteressato, Onore, Integrità e Coraggio personale. È essenziale che un Soldato abbia questi valori per essere affidato alla responsabilità di togliere la vita a un altro essere umano. Ti darò un esempio usando Star Wars. La ragione per cui un Jedi deve essere puro è a causa del loro obbligo per la sicurezza e il benessere delle persone che proteggono dal Lato Oscuro. Il lato oscuro è il “facile torto” in cui i leader si conformano al Lato Oscuro quando ignorano determinati regolamenti. Ignorano questi regolamenti perché pensano che non obbedirli sia attraente, popolare e li aiuterà a ottenere rispetto agli occhi dei loro Soldati. Per contribuire a rendere il mio punto userò una citazione da una SFC su una discussione sulla professionalità, “Faccio rispettare i regolamenti, senza lamentarmi con i miei subordinati Seguo i regolamenti non perché credo in loro ma perché credo nel mio lavoro come sottufficiale, se questo ha senso”.

I regolamenti che sono stati posti sui Soldati non sono stati messi lì per infastidire coloro che pensano di sapere cosa sia veramente un soldato. Sono stati collocati lì per misurare la propria capacità di conformarsi e mantenere i valori che ci si aspetta da noi come Soldati. Se ogni persona in uniforme fosse leale, ci sarebbe bisogno di EO? Se ogni persona in uniforme capisse il suo obbligo di dovere, ci sarebbero STUPRI o abusi di prigionieri come Abu Ghraib? Se ogni persona in uniforme avesse rispetto, il Programma SHARP avrebbe bisogno di esistere? Se ogni persona in uniforme fornisse un servizio disinteressato, ci sarebbe bisogno di un Team Building dell’esercito? Se ogni persona in uniforme avesse integrità, ci sarebbe una procedura di guida dell ‘ 8a truppa? Se ogni persona in uniforme avesse onore, ci sarebbero punizioni per valore rubato? E infine se ogni persona in uniforme avesse coraggio personale, non lo scriverei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.