Il sistema feudale

Intorno al 1045 – 256 a.E. V., la dinastia Zhou regnò sulla Cina. Usarono una forma di governo chiamata feudalesimo per mantenere stabile la Cina. Nel feudalesimo, il re inizia con tutta la terra. Poi vende grandi porzioni della sua terra alle personechiamati signori in cambio di soldati quando il re viene attaccato. Il signore ottiene agricoltori per i contadini per lavorare la terra. In cambio della protezione del signore,danno una parte del loro cibo al loro signore. Il sistema ha mantenuto la Cina stablefor oltre 300 anni.

La rottura del sistema governativo

Per oltre 300 anni, il feudalesimo mantenne la Cina stabile, ma a causa del crescente potere dei signori, il sistema si ruppe. Mentre il re vendeva sempre più della sua terra, i signoridivenne sempre più potente e ricco. Il loro potere li ha causati a startrivaling altri, così hanno formato sei o sette città-stato più grandi e startbattling vicenda per più potere, che porta al periodo degli Stati combattenti.Come risultato degli stati belligeranti, la gente cominciò a pensare che il feudalesimo avesse causato più instabilità che stabilità, causando l’ascesa delle filosofie per aiutare a dare idee ai loro governanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.